Go in flow

“Go in flow” è un protocollo operativo fondato sull’applicazione della psicologia positiva al mondo dello sport.
Il suo obiettivo è quello di porre l’atleta al centro di una ricerca volta a coordinare le abilità fondamentali e specifiche della sua disciplina.


A tutti i livelli, nell’agonismo come nelle categorie amatoriali, Go in flow opera per integrare sinergicamente aspetti tecnici, atletici e psicologici puntando all’OTTIMIZZAZIONE DELLA PERFORMANCE.

Il protocollo “Go in flow” già collaudato da diversi anni attraverso la collaborazione con la nazionale italiana di BMX, è stato ampiamente applicato in diversi sport, dalla pallavolo al calcio, dalla ginnastica artistica al nuoto, risultando egualmente efficace sia negli sport di squadra che in quelli individuali.


Il modello, partendo da un’analisi preliminare delle esigenze dell’atleta, prevede una pianificazione degli obiettivi, uno studio delle strategie cognitive a misura dell’atleta e il monitoraggio dei progressi all’interno di un percorso stabilito e concordato che coinvolga tutte le figure significative dello sportivo.